Chi siamo Cosa sono Smeraldi Rubini Zaffiro Alessandrite

Io sono il Rosso 


Figlio del fuoco, ammirami danzare nel cuore della fiamma che ti scalda,
guardami giocare con le infinite forme del mio elemento,
osservami mentre avanzo nella lava distruttrice, temimi e rispettami.
Sono il tepore del tuo camino e gli affreschi di Pompei.
Distruggo e do vita, creo e anniento.
Sono il dio Marte.
Ti emoziono con le pennellate impressioniste del tramonto,
sotto il mio cielo gli innamorati si scambiano promesse con voce commossa.
Sono l’euforia del vino. Hai brindato con me in allegria con gli amici,
e sussurrando sogni al tuo amato.
Pulso nelle tue vene al ritmo del tuo cuore.
Sono l’oscura dannazione del vampiro, ed il tenace patto di sangue.
Sono la ceralacca che sigilla lettere appassionate,
e l’umile papavero che sbuca nel campo di grano.
Sono la profumata rosa degli amanti.
Ti delizio con la dolcezza delle ciliegie, ti stuzzico con le fragole.
Sono la lucida mela di Biancaneve e l’ampio mantello di Cappuccetto Rosso.
Sono il fungo maculato di bianco sotto il quale si nasconde lo gnomo.
Sono il Natale, la tavola imbandita e gli addobbi dell’albero,
sono il pacchetto che aprirai e la candela che accenderai, sono l’abito di Noel.
Sono il melograno che ti porta fortuna, la coccinella che ti si posa sulla mano,
il peperoncino che ti stimola.
Sono il brivido dell’azzardo quando la pallina si ferma sul mio numero alla roulette,
sono i cuori e i quadri delle carte che tieni in mano mentre bleffi.
Sono il mantello del torero che danza con la morte
e il vestito sensuale che non osi indossare.
Io sono il manto degli arcangeli e dei serafini.
Sono il primo colore che riconoscono i neonati,
e il primo a cui tutti i popoli hanno dato un nome.
Sono i confetti che ti sei guadagnato con la laurea.
Sono il pericolo e il divieto.
Sono dinamismo e vitalità, fierezza e autorità.
Sono Amore e sono Passione.

Io sono il ROSSO. Vieni con me.

Maddalena Lonati

© 2017 Malossi Gemme Create v.1.0 by peoweb.net - All rights Reserved.